Al via le consultazioni per la riforma del Codice degli appalti, prevista per settembre

In data 09 agosto 2018, Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha avviato la consultazione pubblica on line su alcuni temi oggetto di un futuro intervento di riforma del “Codice dei Contratti pubblici”, di cui al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (di seguito solo Codice).

A settembre, il Governo presenterà una proposta di legge per modificare determinati punti del codice degli appalti, partendo già da alcuni spunti di riflessione pervenuti da operatori economici, stazioni appaltanti e da recente giurisprudenza. 

Su quest'ultimo punto, ricordiamo che la redazione di "ConoscerelaPA" ha pubblicato, in data 6 luglio 2018, un articolo sul tema del rito superaccellerato e del prossimo vaglio dinanzi alla Corte Costituzionale (http://web.conoscerelapa.it/blog/il-rito-superaccellerato-nel-codice-degli-appalti-ora-passa-al-vaglio-della-corte-costituzionale). 

Nel mese di agosto 2018, gli stakeholders interessati potranno presentare apposite osservazioni di modifica del Codice. 
La consultazione resterà aperta dall' 8 agosto al 10 settembre 2018. 

Link utile del Ministero per presentare le proprie osservazioni:
http://consultazioni.mit.gov.it/

"
Gli utenti registrati potranno prendere visione dei temi collegati agli articoli del Codice e formulare una sola proposta di modifica su ciascun tema, anche aggiuntiva rispetto a quelle presenti in consultazione".