Dipartimento Funzione Pubblica e il Progetto RiformAttiva: la gestione delle risorse umane.

Il Dipartimento della Funzione Pubblica ha pubblicato, in data 10 luglio 2018 e nell’ambito del Progetto RiformAttiva (Metodi e Strumenti per l’implementazione e diffusione attiva della riforma della Pubblica Amministrazione, PON “Governance e Capacità istituzionale” 2014/2020, Asse I, Azione 1.3.5), un bando di gara europea per affidare servizi di consulenza specialistica per il supporto e l’affiancamento alle amministrazioni regionali e locali finalizzati all’implementazione della riforma della pubblica amministrazione  in tema di gestione delle risorse umane.

In particolare, il disciplinare di gara prevede tre fasi, utili per razionalizzare la gestione del personale:
La prima fase dell’“Azione 1.1. Sperimentazione di metodi e strumenti” riguarda 18 amministrazioni pilota, è stata avviata nel mese di settembre 2017 e si concluderà entro la seconda metà del 2018.
La seconda fase della stessa azione relativa all’utilizzo assistito e alla valutazione di metodologie e strumenti realizzati con il contributo delle amministrazioni pilota, coinvolge un secondo gruppo complessivamente di 108 amministrazioni locali e regionali attraverso incontri territoriali e/o nazionali (workshop, seminari, ecc.), con occasioni di affiancamento individuale e/o per gruppi di amministrazioni. Le amministrazioni (sono suddivise per tema nel modo seguente):
- Semplificazione: 16
- Analisi delle competenze e definizione dei fabbisogni: 36;
- Valutazione delle performance individuali: 39;
- Trasparenza e accesso civico generalizzato: 17.
Le amministrazioni aderenti a questa seconda fase di lavoro sono state selezionate attraverso una manifestazione di interesse.
La terza fase di “Azione 1.2 Disseminazione e accompagnamento” all’utilizzo di metodi e strumenti per l’implementazione della riforma usufruirà degli esiti della seconda fase in termini di output e di percorsi sperimentati e si realizzerà con azioni di accompagnamento, formative e/o workshop a distanza e in presenza.

L’appalto è suddiviso nei seguenti 2 Lotti:

  • Lotto 1 - Attività di supporto e consulenza relativamente al tema dell’assessment delle competenze e definizione dei fabbisogni di personale e della valutazione della performance - AREA CENTRO E ISOLE: Importo a base d’asta pari a € 495.820,00, Iva esclusa;
  • Lotto 2 - Attività di supporto e consulenza relativamente al tema dell’assessment delle competenze e definizione dei fabbisogni di personale e della valutazione della performance - AREA SUD PENINSULARE: Importo a base d’asta pari a € 560.980,00, Iva esclusa.
L'Asse 1 a cui fare riferimento per tale procedura prevede la modernizzazione della PA attraverso l’implementazione delle riforme relative agli aspetti gestionali e organizzativi e attraverso la semplificazione dei processi, per la riduzione di costi e tempi delle procedure. Prevede altresì l'investimento nello sviluppo delle competenze digitali, per l’aumento della trasparenza e dell’accesso a dati e servizi pubblici nel quadro delle politiche di open-government. Prevede azioni per l’efficienza del sistema giudiziario e per promuovere un maggiore livello di legalità nell’azione della PA.

Continua pertanto l'obiettivo di implementazione della macchina amministrativa, attraverso una gestione razionale delle risorse umane, coniugando diversi segmenti:
1. fabbisogno del personale;
2. performance individuali;
3. Trasparenza;
4. Accesso Civico, Accesso civico generalizzato, Accesso documentale.